Tra le priorità per il PD c’è la lotta ai mutamenti climatici, la transizione ambientale dell’economia, lo sviluppo sostenibile

Approvato l’emendamento per il CIPESS al Dl Clima: è un passo verso la sostenibilità

In Commissione Ambiente è stato approvato l’emendamento proposto dal PD e sottoscritto dalla maggioranza che dal primo gennaio 2021 trasformerà il CIPE nel CIPESS, Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica e lo Sviluppo Sostenibile.

È un risultato importante, che recepisce una proposta dell’ASVISS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, e riconosce la centralità della sostenibilità ambientale e sociale nella definizione delle scelte economiche e infrastrutturali.

Un passo in avanti coerente con la volontà della nostra maggioranza di promuovere politiche verdi e sostenibili!

Intervento del Senatore PD Franco Mirabelli durante la discussione del decreto legge sul clima  (video).

Penso che il decreto-legge sul Clima che stiamo esaminando sia importante, un primo passo sicuramente, ma un passo sostanziale. Con questo provvedimento si avvia infatti un percorso che l’attuale Governo ha messo al centro della propria azione. La lotta ai mutamenti climatici, la transizione ambientale dell’economia, lo sviluppo sostenibile sono priorità per questo Governo, una sua ragione fondante, la scelta più evidente di discontinuità con il passato.
Con questo decreto-legge, e le tante norme contenute nel disegno di legge di bilancio – su cui tornerò – proprio su questo punto diamo concretezza al nostro impegno. Dobbiamo rispondere a una situazione reale; agli effetti dell’inquinamento, dei mutamenti climatici, del dissesto idrogeologico. Lo dobbiamo ai ragazzi e alle ragazze che chiedono futuro, che ci chiedono di difendere il Pianeta, che ci chiedono di cambiare tutto.

Abbiamo bisogno di assumere il tema della sostenibilità, dello sviluppo sostenibile come questione centrale, come compatibilità necessaria e ineludibile: sostenibilità ambientale, sociale, economica.