Domenico Micalizzi sostiene organicamente la maggioranza

Condividi questo post

Il 27 Maggio, si è svolta una seduta del Consiglio Comunale.

Uno dei punti all’ordine del giorno era il consuntivo del bilancio 2019. In quella sede abbiamo appreso in modo inequivocabile il pensiero del Consigliere Micalizzi, nonché ex Candidato Sindaco alle ultime consultazioni elettorali. In un intervento, peraltro poco strutturato, ha infatti dichiarato “I programmi presentati da tutti i candidati sindaci nel 2017 erano uguali, quindi, di fatto, oggi se l’amministrazione porta avanti il suo programma, coincide con quello degli altri”.

Se così fosse, la composizione del Consiglio Comunale sarebbe un’anomalia e nella sostanza saremmo tutti consiglieri di maggioranza. A dire il vero questo Consiglio Comunale in parte anomalo lo è….. . Vogliamo ricordare che il consigliere Micalizzi, pur non facendo apparentamenti e occupando i posti della minoranza, ha sostenuto anche esplicitamente l’attuale Sindaco in sede di ballottaggio, oggi ha una rappresentanza del proprio partito (Forza Italia) in Giunta e infine, in questi anni di amministrazione, ha sempre votato a favore in ogni delibera, bilanci e programma amministrativo ( DUP) inclusi!

Ci corre l’obbligo puntualizzare al consigliere Micalizzi, che il PD si è presentato nel 2017 con un proprio programma elettorale e di governo, che differiva sostanzialmente dal programma dell’attuale Sindaco. Differenze che in questi anni abbiamo più volte evidenziato in numerosi interventi, contestando, a volte anche aspramente, scelte politiche che non ritenevamo condivisibili.

Se il consigliere Micalizzi ha desiderio di entrare nella maggioranza, come di fatto lo è già, chieda ospitalità alla maggioranza, senza false demagogie, per nel rispetto del ruolo che ricopre nonché per trasparenza e rispetto verso i cittadini.

E poi attenda l’eventuale accoglimento, se mai ci sarà!

Il Gruppo Consigliare del Partito Democratico